Home
Italiano English
Biografia Servizi Strumenti Contatto

Daniela Solcą

Nata a Mendrisio (in Svizzera) il 14 ottobre 1977. Dopo le scuole dell'obbligo, consegue la maturitą linguistica nel proprio paese nel 1996 e, spinta dalla passione per la musica e per gli strumenti ad arco, decide di ampliare le proprie conoscenze nella cittą di Cremona.

Si iscrive alla Scuola Internazionale di Liuteria dove si diploma a pieni voti, sotto l'attenta guida dei maestri Daniele e Giorgio Scolari, nel 2000. Grazie alle indicazioni e agli insegnamenti dei suoi due Maestri, negli anni successivi sviluppa ed approfondisce la propria esperienza lavorativa.

Nel 2004 apre un proprio laboratorio nel cuore della città di Cremona, in Via Porta Marzia 7, considerata una delle vie pił caratteristiche e belle di capoluogo. La affiancano in questa sua esperienza lavorativa i colleghi Gianluca Zanetti e Cecilia Piazzi.

Nel 2007 diventa membro della Violin Society of America e del Consorzio Liutai "A. Stradivari" di Cremona e vi rimane attiva sino al presente.

Nel 2010 apre un nuovo laboratorio di liuteria nel centro storico di Mendrisio (in Svizzera), in Via Stella 7.

Daniela si ispira prevalentemente alla liuteria classica cremonese, prediligendo i modelli di Amati, Stradivari e Guarneri, ma ha anche particolare interesse verso modelli di altre scuole come quella Emiliana, Torinese e Milanese.

Utilizza per i suoi strumenti materiali di prima qualitą finalizzati ad un'ottima resa sonora.

Daniela Solcà

Concorsi e riconoscimenti

Nel 2006 Daniela Solcą ha partecipato all' XI edizione del Concorso Triennale Internazionale degli Strumenti ad Arco A.STRADIVARI e alla "Competition 2006" della Violin Society of America

Nel 2008 vince la medaglia d'oro (nella categoria professionisti) al Secondo Concorso Nazionale di Liuteria Cittą di Pisogne con un violino.

Nel 2009 Daniela Solcą ha partecipato all' XII edizione del Concorso Triennale Internazionale degli Strumenti ad Arco A.STRADIVARI

©2010 - violinisolca.com - Fotografie di Gabriele Putzu - Condividi